martedì 28 giugno 2016

400 KM/H PER LA KAWASAKI NINJA H2R

Sofuoglu deve averci preso gusto e dopo i 391 Km/h fatti segnare qualche settimana fa in sella ad una Kawasaki H2R praticamente di serie (in versione full power, non omologata per la circolazione in strade aperte al pubblico), ha deciso di infrangere il muro dei 400!
Approfittando della lunga pausa del mondiale Supersport, di cui al momento è il capoclassifica oltre che il campione del mondo in carica proprio con la Kawasaki Ninja 600, il pilota turco ha chiesto e ottenuto il permesso da parte delle istituzioni del suo paese per provare a battere il record sul ponte di Osman Gazi in concomitanza con la sua inaugurazione. Si tratta di un rettilineo di circa 2.682 metri, sospeso a 234 metri sopra la superficie del mar Marmara. Prima del tentativo ufficiale, verranno effettuate delle prove per comprendere le variabili del caso. Nello specifico il problema più grande da superare è quello degli pneumatici che a quella velocità si riscaldano, deformandosi e rischiando d’andare in pezzi. "Ci voglio provare in occasione dell’apertura del ponte Osman Gazi - ha dichiarato Kenan -. Ho parlato al telefono con il nostro Presidente e ci ha dato il suo supporto per questo test di velocità. Dovrò raggiungere i 400 km/h in meno di 30 secondi. Dopo la gomma si potrebbe rompere, quindi prima dovremo applicare un metodo di raffreddamento. Inoltre avrò una tuta in pelle speciale; sto lavorando da tre mesi su questo record e non sarà facile”. Alla sua prima apparizione pubblica, si era intuito che la Kawasaki H2R sarebbe stata impiegata per questi tipi di test, diventando la motocicletta di serie più veloce del mondo. A questo punto non resta che attendere il 30 giugno quando avrà luogo il tentativo di record ufficiale.