giovedì 6 luglio 2017

MXGP AGUEDA: ANCHE IN PORTOGALLO CAIROLI C’E’!

Nuova vittoria per il campione messinese sulla pista portoghese dove domina incontrastato (tra vittorie e podi) dal 2005. E il titolo è sempre più una concretezza.

Dopo tre anni di pausa il campionato di motocross torna sulla terra rossa della pista portoghese di Agueda dove Cairoli domina incontrastato dal 2005 con cinque vittorie e altrettanti podi. E dopo tre anni il campione messinese ha confermato l’ottimo feeling con il circuito vincendo anche questo round e allungando in campionato. Dopo una buona qualifica e un altrettanto buona partenza nella prima manche della domenica (in cui ha segnato il decimo hole-shot stagionale con la sua KTM 450 SX-F) il messinese ha terminato in seconda posizione dopo essere stato superato dal compagno di marca Herlings, che ha preso un piccolo margine.
In gara due un’altra ottima partenza, che gli è valsa la testa della corsa dopo la seconda curva, ha permesso a Cairoli d’impostare il proprio ritmo, costruire un buon vantaggio sugli inseguitori, conseguire la sua ottantunesima vittoria in carriera e portare il proprio vantaggio in classifica sul secondo a ben 91 punti. “Mi sento bene e sono molto contento di aver vinto per la prima volta con KTM in Portogallo – ha dichiarato Cairoli a fine round – è anche la prima volta che vinco due GP di fila quest’anno e ne sono felice. In gara uno, dopo una buona partenza, ho faticato un po’ e non sono riuscito a trovare il ritmo giusto, così Jeffrey, che era più rapido di me in alcuni settori della pista, mi ha superato. Dopo qualche giro che lo inseguivo ho cominciato a sentire un po’ la stanchezza e lui ha allungato, così, quando ho ripreso a spingere, guadagnando terreno su di lui, era troppo tardi per tentare di vincere. In gara due è andata meglio, ho trovato buone linee e ho spinto per allungare, guadagnando un buon margine, che ho gestito poi fino al traguardo, andando a vincere. Sono molto soddisfatto in ottica Campionato e non vedo l’ora di tornare a gareggiare dopo la pausa estiva. Ora mi riposerò qualche giorno e poi ricominceremo a testare e allenarci sul duro in Italia, prima di andare a Loket per il prossimo GP”. Prossimo appuntamento a partire dal 23 luglio a Loket, per il Gran Premio della Repubblica Ceca.