martedì 23 maggio 2017

LE MANS: APRILIA BENE CON LOWES CHE CONQUISTA I PRIMI PUNTI

L’inglese segna i primi punti iridati mentre Espargarò, dopo un’entusiasmante rimonta, ha dovuto alzare bandiera bianca a causa di un guasto.

Il costruttore italiano continua a stupire nonostante Le Mans abbia regalato all’Aprilia Racing Team Gresini buone prestazioni ma anche un ritiro per problemi di natura tecnica. Da un lato, infatti, Lowes ha chiuso quattordicesimo (partiva ventunesimo in griglia) portando a casa i primi punti iridati. Dall’altro lato Espargarò si è dovuto ritirare a causa di un guasto tecnico (al momento ancora in fase d’investigazione da parte del team) dopo una strepitosa rimonta durata ben 23 giri che lo aveva portato dal diciottesimo all’ottavo posto.
Nonostante l’esito sfortunato, Le Mans conferma tutto il valore del pilota spagnolo e della sua RS-GP che in due stagioni non aveva mai accusato un inconveniente del genere. Infatti fino a quando è rimasto in pista ha girare con tempi sempre più interessanti, dimostrando come la seconda parte della gara sia quella più redditizia per agguantare il migliore risultato utile. "E' stata una gara difficile, partire così indietro non facilita le cose - ha dichiarato Aleix Espargarò -. Lottare per la top ten richiede il massimo della concentrazione e dare il massimo per tutto il weekend. In gara sono stato competitivo, dopo aver sorpassato Miller stavo recuperando su Lorenzo girando molto più veloce ma purtroppo il motore ha ceduto a pochi giri dalla fine. Una vera delusione, stiamo lavorando molto meglio di quanto la nostra posizione in campionato faccia pensare. Purtroppo le corse sono anche questo, io e la squadra continueremo a dare il 100% e a lavorare senza sosta". Più pragmatico Lowes che ha dichiarato: "oltre alla posizione oggi è importante il distacco con la top ten, che si è ridotto rispetto alle scorse gare. Ovviamente dobbiamo continuare a migliorare, erano prevedibili le difficoltà perché siamo in MotoGP ma le cose stanno andando nella giusta direzione. In gara mi sentivo bene, solo verso la fine ho accusato l'usura gomma avendole dovute stressare più di alcuni piloti che mi stavano davanti. Con i test della settimana prossima, dove avremo molte cose da provare, mi auguro di poter fare uno step ulteriore prima del Mugello, gara di casa per Aprilia". Romano Albesiano, Manager Aprilia Racing, parla dei problemi in qualifica e dell’esito della gara: "la prestazione era veramente positiva, Aleix stava rimontando con grande regolarità anche se abbiamo scontato in gara una qualifica non brillante. Dobbiamo migliorare questo aspetto e anche crescere in prestazione nella prima parte della corsa. Complessivamente abbiamo avuto una bella performance anche qui e ora dobbiamo riuscire a concretizzarla con dei risultati che, è evidente, sono alla nostra portata. Bene Sam che stavolta ha fatto la sua gara in mezzo agli altri mostrando progressi continui in tutto il fine settimana". Altrettanto dispiaciuto, per l’esito della corsa di Espargarò, è il Team Manager Fausto Gresini: "Aleix stava facendo davvero una bella gara, decisamente solida. Purtroppo è partito troppo indietro a causa delle prove così condizionate dal meteo e questo non ci ha consentito di essere subito avanti. Ma stava facendo una rimonta davvero importante. Non abbiamo mai avuto un inconveniente come questo ma sono fatti che nelle gare accadono, ora si tratta di reagire perché non siamo davvero lontani dai primi". L’appuntamento è tra poco più di una settimana sulla pista italiana del Mugello, dove l’Aprilia sicuramente punterà al grande risultato.