lunedì 29 maggio 2017

YAMAHA RD 400

USATO GARANTITO E SPECIAL
Con il proliferare delle special anche i progetti iniziati e mai terminati sono diventati una risorsa per chi vuole cimentarsi nella costruzione di una motocicletta unica. E, gioco forza, le inserzioni dell’usato sono il primo posto dove andare a sbirciare alla ricerca delle occasioni come nel caso di Anthony Scott che ha trovato una Yamaha RD 400 lievemente modificata e pronta a cambiare proprietario.
Un prezzo relativamente basso, la disponibilità della moto nella sua stessa città e la voglia di possedere un mezzo con motore due tempi hanno fatto il resto. Interventi su propulsore e telaio l’avevano trasformata in una cafè racer ma l’idea di Scott era quella di ricreare un look vintage. Detto fatto i cerchi in lega hanno lasciato il posto a nuovi elementi a raggi Excel (raggi Buchanan e mozzi RD350) con gomme Avon, mentre l’anteriore completo di una XT750, modificato in alcuni dettagli, ha migliorato le performance dell’avantreno (anche in frenata grazie al doppio disco) semplificando di fatto buona parte del lavoro. Poichè il telaio era già stato modificato dal precedente proprietario, Volendo sostituire il doppio ammortizzatore posteriore con un elemento singolo prelevato da una Yamaha FZR 600, si è provveduto a costruire un nuovo telaietto in tubi che riempisse i vuoti e risultasse più leggero, snello e rigido. Contemporaneamente il forcellone posteriore è stato modificato aggiungendo una capriata superiore cui vincolare il monoammortizzatore. Nuove espansioni e una semicarenatura derivata e snellita dal disegno originale di una Ducati 900 SS hanno fatto il resto. L’unico vero problema è sorto quando chi si doveva occupare della verniciatura ha agito con eccessiva autonomia e ha costretto Scott a rivolgersi ad altri collaboratori. Alla fine anche quest’ultimo passaggio della preparazione è stato completato perfettamente, sfruttando i colori classici delle Yamaha da corsa (nero e giallo) in modo non usuale ma egualmente gradevole. Il tempo di una veloce messa a punto e la piccola Yamaha è stata caricata su un furgone diretto a ovest per un contest di Deus dove è stata premiata con il secondo posto…dimostrando che a volte i tesori si trovano anche tra gli annunci del mercatino dell’usato!