martedì 11 aprile 2017

KTM 640 LC4 “BRUTAL” by RAGE MOTORCYCLES

ARANCIA MECCANICA BRUTALE
Non c’è nulla di più puro di un’attività che nasce per alimentare la propria passione. E Rage Motorcycles è esattamente questo: un piccolo garage fondato da Steve Gernhoefer per finanziare la costruzione della sua special personale, una KTM 640 LC4 del 2001 acquistato con i soldi ricevuti come liquidazione di un incidente. Steve ha riparato la sua Varadero autonomamente e ha usato il denaro avanzato per portare a casa il KTM, sebbene fosse alla ricerca di una NX650.
L’idea di Steve era quella d’ottenere un aspetto duro e puro e molto industriale senza fronzoli; i lavori hanno richiesto circa un anno e sono iniziati con un nuovo telaietto posteriore costruito con tondini di ferro usati in carpenteria per costruire i pilastri di cemento…più industriale di così! Lo stesso materiale è stato usato per realizzare i supporti del grosso faro tondo anteriore e il cavalletto laterale. Per le sovrastrutture ha utilizzato un serbatoio Yamaha XS 750 del ’79 e una coda aftermarket con sella nera a doppia impuntura arancione. Il grosso mono austriaco aveva già la potenza necessaria per garantire tanto sano divertimento; sono stati aggiunti filtro e scarico più aperti per creare la giusta colonna sonora. Un aneddoto curioso riguarda il radiatore che a causa delle forti vibrazioni generate dal motore si spaccava; il problema è stato risolto con dei semplici gommini di gomma e dei paracolpi in metallo che riproducono il nome della special (Brutal) e del garage (Rage). Messi su due pneumatici pronti per essere consumati fino al limite della spalla, il colpo da maestro finale è stato il colore arancione, che richiama in parte la livrea ufficiale del costruttore austriaco, con il marchio tono su tono e l’immancabile striscia nera centrale a sottolineare l’anima racing della special.